FANDOM



Francisca Mistel Lescatie è una delle eroine presenti in Monster Girl Encyclopedia World Guide I: Fallen Maidens e protagonista in una delle storie da Monster Girl Encyclopedia Stories: Fallen Brides. Una cacciatrice di mostri nella regione di Zipangu, lei è stata corrotta in un Inari dalla Lilim Druella.

Retroscena Modifica

Lei era sconvolta mentre guardava quello che potrebbe essere chiamato solo uno spettacolo osceno di dissolutezza totale svolgersi davanti ai suoi occhi. Una Succube stava a cavalcioni dell'uomo e lo lavorava coi fianchi, mentre un altro mostro freneticamente succhiava le labbra dell'uomo e un altro mostro ancora prese una mano dell'uomo e la mise nei propri genitali... Inoltre, mentre si aggrappavano al petto e ai piedi dell'uomo, i mostri in attesa di entrare in azione si stuzzicavano insieme a lui, indulgendo nel piacere. Il corpo dell'uomo fu imposto notevolmente e quando ha fatto esplodere il suo carico, il mostro che stava a cavalcioni cedette il suo posto ad un mostro in attesa di lato e La festa di piacere continuò, giro dopo giro dopo giro.

Anche se lei era riuscita ad arrivare lì, il suo corpo era già in procinto di essere corrotto dalla spessa Energia Demoniaca e il suo cuore era così, perché invece di essere disgustata dallo spettacolo ne fu affascinata. Non riusciva a smettere di guardare. Al posto della Succube dai capelli color acquamarina, una giovane Strega si mise a cavalcioni dell'uomo e gli fece eiaculare dentro di lei. In un attimo il denso odore di sperma le solleticava il naso. Anche se era la prima volta che annusava quell'odore, l'istinto lo conosceva e stava già prendendo piede, dicendole che era lo sperma di un uomo, la migliore medicina.

SKMBT C25212111921041

Profondamente innamorata di suo marito, ella riversa continuamente la sua Energia Demoniaca e il suo desiderio in lui, aumentando la sua brama di lei in modo che possa sentirsi vicina a lui.

Quando la Strega sollevò i fianchi con uno sguardo soddisfatto sul viso, un gonfiore duro che ancora non aveva perso ed era così enorme che era incredibile come possa essere stato accolto all'interno della Strega, catturò i suoi occhi. Era la prima volta che lo vedeva, ma l'istinto le diceva che si trattava del pene di uomo, una cosa che serviva a penetrare le donne e a dare loro piacere. I suoi pensieri sono stati completamente corrotti dall'Energia Demoniaca. Oh, come avrebbe voluto unirsi all'azione. Se fosse riuscita a liberare quell'odore penetrante e fattogli pulsare il grembo intensamente, allora sicuramente si sarebbe fatta scopare fino al cervello. Lei voleva farsi penetrare con quella cosa e distruggere tutti i valori che aveva tirato su finora nella vita.

Voleva farsi versare un sacco di sperma spesso e dolce dentro di lei e lavare via la sua vita dissoluta, colorarsi di bianco puro. Lei voleva molto fare sesso con quell'uomo, voleva servirlo. Voleva unirsi. Poi, all'improvviso, una bella Succube con le ali bianche è apparsa da dietro e l'abbraccio con il suo corpo femminile. Quando la Succube le prese la mano, la Strega si ritirò e fu condotta dall'uomo ora disponibile...

In questo modo Amanomyia Koyoi mise da parte l'umanità, rinascendo come un Inari. Gli inari sono devoti ed, a differenza delle Yōko che rilasciano la loro Energia Demoniaca indiscriminatamente accendendo le passioni degli esseri umani e dei mostri, essi sono una razza che controlla la loro Energia Demoniaca, versandola solo nei loro amati mariti.

Lei era profondamente innamorata di "te", il suo padrone che l'ha costretta a cadere. Versò in "te" la sua Energia Demoniaca all'infinito, aumentando il "tuo" potere come un Incubus in moda che "tu" possa usarlo e divertirti di più. Amava anche le sue amiche che amavano "te" nello stesso modo. Al fine di compiacere di più insieme versò della sua Energia Demoniaca all'infinito, cambiando le sua amiche in mostri ancora più lascive e potenti.

E lei amava questo regno. Ha distrutto la prigione dentro di sé che era il nome di "Amanomyia" e che vi era intrappolata. Non c'era alcun ordine, nessuna regola, nessun danno per i propri cari. È stato bello perché c'era solo l'uomo che amava e che cercava.

Ulteriori informazioni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.