FANDOM



Voce dall'Enciclopedia

Il mostro rappresentante della Famiglia delle Arpie ha il corpo di una donna, con grandi ali simili a quelle degli uccelli. È la razza base che è più frequente tra i diversi mostri della Famiglia delle Arpie. I loro corpi sono leggeri e piccoli e le loro grandi ali permettono a loro di volare attraverso il cielo liberamente.

La maggior parte di loro hanno delle brillanti e allegre personalità, chiamano gli umani che passano attraverso le strade di montagna, portando i loro bagagli, e in questo modo le due razze sono in buoni rapporti. Nei paesi dove i rapporti con i mostri sono più agevolati, si dice che si occupino di imprese di trasporto, e che si adattano addirittura all'economia e alla società umane.

Harpy extra art 2.jpg

Sono estremamente feroci durante la stagione degli amori. Improvvisamente piombano dal cielo, per banchettare con la loro preda con i loro corpi.

Tuttavia, quando si avvicina la stagione degli amori, improvvisamente la storia cambia. In questo periodo si trasformano nei tipici mostri che sono. Assaltano gli uomini umani, cercano di farli eiaculare per poter concepire dei figli. Il loro obiettivo è fare sesso con gli uomini ed è la forza trainante dietro il loro diverso comportamento.

Essi agguantano gli uomini che a loro piacciono, piombando improvvisamente giù dal cielo e con i piedi simili a quelli artigliati da uccelli li afferrano e li portano nella loro dimora. E poi, all'interno del loro nido, diventano mostri femminili che cercano solo l'attenzione dei maschi, finiranno per avere rapporti sessuali con gli uomini che diventeranno i loro maschi.

Quando cavalcano un uomo, i loro occhi si trasformano in quelli di un rapace che fissa la sua preda. Esse muovono i loro piccoli fianchi avanti e indietro selvaggiamente mentre battono le ali, gustandosi il loro uomo.

Durante la stagione degli amori, gli uomini con cui vanno normalmente d'accordo sono particolarmente suscettibili ad essere rapiti e violentati da loro, così si dovrebbe essere cauti. Quando le guardano a cavalcioni su di loro mentre agitano i fianchi, gli uomini rapiti si rendono, infine, conto di essere stati da tanto tempo ammirati da esse, notando i loro sguardi felici del momento.

Una volta che la stagione degli amori è finita, esse tornano alle loro personalità allegre e amichevoli di un tempo, ma dopo aver avuto rapporti sessuali con un uomo, si faranno più maliziose con lui e inizieranno a cercare il sesso anche quando non è stagione. Quando guardano l'uomo con i loro occhi umidi da cerbiatto pieni di nient'altro che amore per lui, diversi da come li guardava come preda durante la stagione degli amori, egli non resisterà, e probabilmente sarà lui a spingerle a terra e a farci sesso.

Galleria immagini

Ulteriori informazioni

  • Questa monster girl si basa sulle omonime creature della mitologia greca.
  • L'illustrazione del profilo originale è stata sostituita con l'illustrazione attuale dal 12 maggio 2017.
  • Qui potete trovare la sua immagine non censurata: [1].
  • L'Arpia è il 19° mostro ad apparire in Monster Girl Encyclopedia.

  • L'individuo sposato di questa specie che si è prestato di collaborare alle ricerche dello studioso errante
  • Papi (omaggio Monster Musume].
  • Un'immagine pin-up di un'Arpia disegnata da Kenkou Cross per Monster Musume Paradise, Vol.3

Okayado (Monster Musume/12 Beasts)
frfr (Monster Girl Quest)
UN_DO (Monster Girl Quest)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale