FANDOM


Jorou-Gumo extra art 2

Jorōgumo sono delle ragazze ragno simili a geisha, native della regione di Zipangu.

Zipangu, nota anche con gli appellativi di Regno del Fuoco e Regno del Sole, è una regione del mondo di Monster Girl Encyclopedia con un sapore decisamente giapponese.[1] Descritto come un “paese insulare estremamente piccolo”[2] lontano nella parte orientale del mondo, Zipangu è la patria di molte monster girls relativamente pacifiche che coesistono con gli esseri umani in insediamenti misti. Mentre esistono ancora le fazioni aggressive, sia di umani che di mostri, questa regione in generale ha un tasso di stupro da parte di mostri minore rispetto al continente dell'Ordine.

Anche se i mostri (qui chiamati “yōkai“) di Zipangu rispettano il Signore dei Demoni, non si intromettono nei suoi affari e non contribuiscono unendosi all'Esercito dei Demoni.Tuttavia, gli effetti passivi della corruzione del mana di molti mostri riuniti in un unico posto per periodi prolungati di tempo significa che parte della regione è costituita da un brillante reame demoniaco verde.[3]

Panoramica

Gli esseri umani di Zipangu non adorano il Dio Capo, invece credono che “il divino è presente in tutte le cose”. Ci sono casi in cui alcune Mamono sono venerate come divinità, sia da fedeli umani che Mamono. Comunemente al centro di queste fedi vi stanno i Ryū e gli Inari.

Anche nelle occasioni in cui un uomo umano viene perseguitato da una Mamono in cerca di marito,la maggior parte dei casi esse si rivelano molto meno violente. In realtà, molti di questi attacchi si concludono con la Mamono che diventerà la moglie devota all'uomo. Tuttavia, nonostante la maggioranza dei Mamono della Regione di Zipangu sono più dolci rispetto ai loro omologhi nel resto del mondo, ci sono ancora pochi di loro (soprattutto Ushi-Oni) che assaltano gli uomini per stuprarli violentemente.

La Regione di Zipangu è la patria di molti mostri che fanno le loro tane nelle zone montane. Coloro che viaggiano per quelle alte cime vi trovano grotte di Oni Rossi e nidi di Corvi Tengu. Nei villaggi di shinobi fondati nelle profondità delle montagne sono i luoghi natii dei mostri mercenari noti come Kunoichi; una volta che una Kunoichi gli piace un uomo, ella se lo porta via.[4] Fuggire dalle montagne e restarsene a casa non è molto una garanzia di sicurezza, tuttavia, perché Jorōgumo e Kejōrō geisha seducono provocando gli uomini per le strade, e anche in casa propria Chōchin-Obake e Karakasa-Obake potrebbero improvvisamente spuntare fuori e attaccarvi.

Alcune zone di Zipangu non tollerano la coesistenza mostri-umani, come gli assassinatori di mostri del clan Amanomiya, di cui fa parte il personaggi di Amanomiya Koyoi dal libro Monster Girl Encyclopedia World Guide I: Fallen Maidens.

Informazioni dai libri

Fare riferimento a: Monster Girl Encyclopedia I; Zipangu e Prime impostazioni info; Regione di Zipangu

Zipangu (MGE-1)

Nella parte orientale di questo mondo, vi è uno stato insulare che possiede una cultura molto diversa da quella delle altre regioni. Questo paese, e tutte le piccole isole nelle vicinanze, sono indicati col nome di Regione di Zipangu nella nostra lingua. Nel linguaggio di Zipangu significa “il Regno del Sole”, “il Regno del Fuoco” eccetera. Le poche informazioni che abbiamo provengono dai mostri originari di Zipangu, ma questa volta facciamo scorrere poche pagine che spiegano di questo paese misterioso, i suoi mostri e le genti, e il rapporto molto differente tra loro.

Zipangu, il Regno del Sole

Rispetto al continente in cui viviamo, la nazione di Zipangu è un paese insulare estremamente piccolo. Laggiù, indossano diversi tipi di vestiti da ciò che indossiamo. Si tratta di un abbigliamento che avvolge chiamato “kimono”, e sorprendentemente non indossano biancheria intima sotto di esso. Sono appena avvolti nella stoffa. Gli spadaccini di Zipangu non utilizzano spade spesse e pesanti create appositamente per abbattere i nemici con la forza bruta come facciamo noi. Invece, combattono con un particolare tipo di spade sottili, ma estremamente taglienti note come “katana”. Non è solo questo modo di vestire che le genti di lì sono diverse. Anche la loro cultura culinaria e il loro stile di vita è completamente diverso. Ciò che è particolarmente sorprendente è il fatto che la gente di Zipangu non ha fede nel Dio Principale. Essi credono che il divino sia presente in tutte le cose, a talvolta anche i mostri sono adorati come divinità. Queste persone non sono cresciute con gli insegnamenti dell'Ordine fin dalla prima infanzia né gli è stato instillata l'animosità contro i mostri. Piuttosto, fin dai tempi antichi di Zipangu, gli esseri umani e i mostri hanno continuato a vivere fianco a fianco come vicini di casa.

Le bellissime yōkai

Su Zipangu ci vivono molti mostri che si sono evoluti seguendo le peculiarità della regione. Su Zipangu i mostri sono chiamati ”yōkai”. Dal momento che possiedono un vasto potere, ci sono quelli che sono temuti come mostri, e coloro che sono adorati come divinità. Inoltre, i mostri convivono con le persone in insediamenti umani come se fosse una cosa naturale. Come tutti i mostri, anche i mostri di Zipangu prendono le forme di belle donne lascive, che portano gli uomini sulla strada sbagliata e suscitando in loro il desiderio. In questo modo, si accoppiano con gli uomini umani e ottengono l'Energia Spirituale per saziare la loro fame. Dopo l'inseminazione, daranno vita a bambini che sono esclusivamente mostri femminili. Ma forse, siccome hanno continuato a vivere come vicini degli esseri umani fin dai tempi antichi, non tutti loro attaccano e stuprano gli uomini. Ci sono molte razze che si sono evolute per fare amicizia con gli esseri umani, e ottenere così degli uomini.

Inoltre, anche se sono mostri correlati al Signore dei Demoni, non si aggregano all'Esercito Demoniaco. Su Zipangu, i mostri più potenti formano delle proprie forze particolari. Anche se non servono direttamente il Signore dei Demoni, è grazie ad esso che sono cambiati nelle loro forme attuali, permettendo di vivere più strettamente a contatto con gli umani. Dal momento che i mostri di Zipangu sono felici per questo, nessuno di loro ha cattivi pareri sul Signore dei Demoni.

Una Utopia dove gli esseri umani e i mostri si mescolano

Se un nemico straniero dovesse apparire su Zipangu, il popolo e i mostri si unirebbero e coopereranno per contrastarlo. In passato, uno dei regni del nostro continente lanciò un'invasione nel tentativo di conquistare Zipangu. A quel tempo, la gente e i mostri formarono un fronte unito per respingere l'invasione, e potevano essere spesso visti combattere fianco a fianco tra le file militari di Zipangu. Inoltre, il potere delle monster girls note come “Kunoichi” legate allo stato umano della regione è stato determinante per mettere fine alla guerra. Usando le abilità furtive avanzate di cui si vantano, sono state in grado di intrufolarsi nella camera da letto del comandante nemico e utilizzarono su di lui le loro competenze sessuali con cui si allenano abitualmente. Il comandante nemico e tutti gli altri ufficiali di alto rango divennero prigionieri dei corpi dei mostri. A causa di ciò, la guerra ebbe termine, e quel paese che una volta era uno Stato anti-mostri ora è diventato uno Stato pro-mostri, sancì l'amicizia con Zipangu. Zipangu è una delle nazioni ideali nato dalla mescolanza di esseri umani e mostri , dove entrambi camminano insieme. I mostri possono essere visti spesso avvicinarsi in questo modo nel continente, ma su Zipangu gli esseri umani sono visti avvicinarsi ai mostri.

Regione di Zipangu; Prime impostazioni info

Esiste all'interno del regno umano. È una terra con una cultura e con le peculiarità estremamente diverse. È un luogo simile quasi esattamente al Giappone antico nel nostro mondo. Gli esseri umani con le vesti e la cultura peculiari vivono lì. I mostri che vi abitano hanno anche diversi aspetti e disposizioni. A differenza dell'ovest, da tempo immemorabile, gli esseri umani e i mostri sono immersi in una stretta collaborazione. È una terra loro hanno fatto un compromesso per vivere insieme. Mostri come il “Kappa” e così via vengono trattati perlopiù come vicini di casa. In generale, raramente qui i mostri sono considerati il male. Si dice, inoltre, che esistono alcuni mostri estremamente potenti che sono venerati come dee. Una fede particolare così si diversifica dai concetti dell'Ordine. Come accennato, molti mostri si dedicano a tali culti, e d'altro canto i mostri si dedicano agli esseri umani. Ci sono molto razze che hanno progredito per essere amate, e questi mostri non fanno parte dell'Esercito dei Signori dei Demoni. Infine, qui i mostri vengono chiamati ”yōkai”.

Specie native

Ulteriori informazioni

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale